L'Associazione Pallavolo Ugo e Alessandro Bacci Campi Bisenzio è nata nel giugno 1995 dalla fusione delle due realtà esistenti nel territorio campigiano nell’ambito della pallavolo:

La fusione si è verificata quasi spontaneamente, come una naturale evoluzione delle due Associazioni, consapevoli che solo un soggetto forte e ben strutturato sia a livello societario che di praticanti avrebbe potuto sostenere le problematiche che il futuro avrebbe presentato nella gestione delle Associazioni sportive.

Tale fusione non sarebbe comunque stata possibile se non ci fosse stata da parte dei due soggetti completa condivisione degli obiettivi da conseguire e delle finalità istituzionali del nuovo sodalizio: pratica sportiva con particolare attenzione agli aspetti sociali. Quindi opportunità di partecipazione per tutti a prescindere dalle capacità, in gruppi di diverso livello, con un unico preciso impegno: il rispetto delle regole, che riteniamo sia principio irrinunciabile soprattutto nella formazione dei giovani.

 

Associazione Pallavolo Ugo e Alessandro Bacci La Villalavilla

 L'Associazione Pallavolo "Ugo e Alessandro Bacci" La Villa è nata nel 1982 per volontà di un gruppo di amici che hanno voluto così ricordare Ugo e

Alessandro, padre e figlio, continuando l'opera da loro iniziata.

Ugo, 57 anni, una vita di impegno costante sia nel lavoro che come Assessore allo Sport, è stato promotore di tante iniziative fra le quali l'inizio dell'attività pallavolistica nel nostro comune.

Alessandro 19 anní, allenatore di pallavolo, dedicava il suo tempo libero all’incremento della conoscenza ed alla pratica di questo sport. 15 giorni prima del congedo dal servizio del militare svolto nei Vigili del Fuoco, mentre partecipava ad un intervento, veniva investito dall’esplosione di una bombola di acetilene che lo toglieva all'affetto dei suoi cari e dei suoi numerosi amici.

L’obiettivo dell’Associazione è stato pertanto sempre quello di propagandare la pallavolo per offrire ai giovani la possibilità di praticarla.

Nel primo anno di attività (1982/83) l'Associazione Pallavolo « Ugo e Alessandro Bacci » la Villa partecipa al Campionato Regionale UISP sfiorando la qualificazione alla fase finale. Ma il risultato più significativo è la partecipazione al Campionato FIPAV di Prima Divisione coronata con la promozione in Serie D. Da ricordare anche la prima edizione del Torneo invernale « Ugo e Alessandro Bacci » sotto gli auspici dei Consiglio di Quartiere n. 3, che ha riscosso un notevole successo di pubblico grazie al bel gioco offerto dalle squadre partecipanti (Quinto Alto, Montughi ed ltala Sport, vincitrice della Manifestazione).

Il secondo anno di attività vede nuovamente la partecipazione al Campionato Regionale UISP, con il conseguimento del secondo posto, ed al Campionato di Serie D FIPAV, nel quale viene sfiorata la promozione in C2. La seconda edizione del Torneo invernale « Ugo e Alessandro Bacci » vedeva la partecipazione di Incisa, Colzi, La Villa e Olimpia Poliri, squadra vincitríce.

Nella stagione 1984/85 la consueta partecipazione al Campionato Regionale UISP riproponeva il secondo posto, alle spalle di un fortissimo San Miniato, ma soprattutto, grazie ad un ripescaggio, proponeva la partecipazione al Campionato di Serie C2 FIPAV, che veniva disputato in maniera tranquilla, con un piazzamento dignitoso.

La terza edizione del Torneo invernale « Ugo e Alessandro Bacci » , alla quale partecipavano Liberi e Forti, Gandi Cus Firenze, Colzi, e la Villa, vedeva finalmente la vittoria della squadra di casa.

Le stagioni successive registravano la promozione ed il mantenimento della Serie C1 della prima squadra, ma soprattutto l’incremento dell’attività del settore giovanile, iniziata in sordina e poi letteralmente esplosa sia nei numeri che nei risultati.

La fusione, dalla stagione 1995/96, con la Società femminile Alba Volley, portava alla formazione dell’attuale sodalizio.

 

alba

Associazione Sportiva Alba Volley

L'Associazione Sportiva Alba Volley è nata nel settembre 1985 per dare continuità all'attività delle ragazze dei Centri di Avviamento alla pallavolo che, al compimento dei 14 anni, non trovavano alcuna possibilità di continuare la pratica sportiva, gettando così al vento mesi e in qualche caso anni di lavoro.

L’attività dei Centri di Avviamento è così proseguita in regime di gestione congiunta fra l'Ufficio Sport del Comune e la neonata Società, che ha iniziato la propria attività agonistica gestendo l’attività di tre gruppi (ragazze nate nel 1972-1973-1974) che sono stati iscritti rispettivamente ai campionati UISP Under 14, Piccole Azzurre e Superminivolley, con risultati insperati per gruppi di debuttanti.  In particolare il gruppo del 1972 si classificava  quinto alle finali provinciali Under 14.

Le stagioni sportive successive facevano  registrare  importanti progressi in relazione all'assetto societario,  al numero delle ragazze tesserate (attestate stabilmente intorno alle 150 unità) ed ai risultati sportivi conseguiti, con partecipazioni ai Campionati giovanili FIPAV e UISP Under 14, Under 16 e Under 18 nonché alle manifestazioni di mini e  superminivolley.

Fanno particolare spicco, nella stagione 1988/89, la vittoria del Campionato FIPAV di Terza Divisione, con promozione alla Seconda Divisione FIPAV, il titolo di Campioni Provinciali Under 18 UISP con la disputa delle finali regionali a San Vincenzo ed il titolo di Campioni Regionali Under 15 UISP.

Nella stagione 1989/90 veniva conseguita la seconda promozione consecutiva con il primo posto nella Seconda Divisione FIPAV.

La stagione 1990/91 si caratterizzava per la partecipazione ad una spettacolare edizione del Campionato di Prima Divisione FIPAV, di livello memorabile e con 4° posto finale, vero trampolino di lancio per la stagione successiva, nella quale solo per una malaugurata serie di infortuni veniva conseguito il secondo posto nel girone, rimandando alla stagione successiva (1992/93) la meritata promozione in Serie D.

In pratica, un gruppo di ragazzine in cinque anni è passato dall’Under 14 alla Serie D. Il risultato è stato possibile grazie ad un lavoro impostato con lungimiranza, minimizzando i risultati, negativi o positivi che fossero, e concentrandosi esclusivamente sulla crescita tecnico-atletica-caratteriale delle atlete.

La stagione 1994/95 è stata l’ultima che ha visto l’attività dell’A.S. Alba Volley, che prosegue, dopo la fusione con la A.P. U. e A. Bacci La Villa, nell’attuale Società.

Diverse atlete dell’Alba Volley hanno proseguito la loro carriera a livelli più consoni alle loro possibilità, nei campionati di serie C1, B2, A2 fino, nel caso di Elisa Cella, alla serie A1 ed alla Nazionale.

Al di là dei risultati agonistici (comunque notevoli perchè conseguiti nel settore femminile, che evidenzia  concorrenza e selezione ai  massimi livelli) importanti soprattutto per l'effetto propagandistico  che inducono, le caratteristiche più evidenti dell'attività svolta dall’Alba Volley nel decennio di attività sono state la  creazione, gestione ed espansione di un movimento sportivo di dimensioni senza precedenti nel settore femminile della realtà campigiana.